Senza principio
senza fine

Print

Senza principio senza fine” è il terzo e conclusivo atto del nostro viaggio insieme a Dante e alla sua Divina Commedia. L’opera è nata dall’idea di Paolo Peluffo. |Rappresenta un itinerario del regista Lamberto Lambertini che ha raccolto una sfida “impossibile”; tradurre in immagini quello che per il Poeta le parole non possono esprimere. Dice infatti Dante nel XXXIII canto, quello in cui giunge alla visione di Dio: Da quinci innanzi il mio veder fu maggio che ‘l parlar mostra.